Cargo


Dai Boeing 747 ai giganteschi Antonov 124: i giganti dell’aria sono di casa al Galilei. Lo scalo pisano dispone del migliore sistema di piste dell’Italia Centrale dopo Fiumicino, di cui è scalo tecnico alternato.
Con una pista principale di circa 3000 metri e una secondaria di 2800, è in grado di accogliere qualunque tipo di aeromobile e di assistere simultaneamente “short notice” più voli all cargo. Ha un’elevata affidabilità operativa garantita dalle 05.00 alle 00.00 per 365 giorni all’anno e non è soggetto a problematiche di sensibilità ambientale grazie alla prevalenza di atterraggi e decolli sul mare.

 

In posizione geografica centrale e adeguatamente collegato dalla rete stradale alle aree più produttive del Paese, il Galilei si presenta come lo scalo ideale per le merci, con una capacità di handling di 30.000 tonnellate.

 

Il concetto di "time to market" si esprime nel modo più diretto attraverso il trasporto aereo.
Pisa, scalo non congestionato e nodo di scambio intermodale strategicamente localizzato e ben collegato ai principali poli industriali del Centro-Nord Italia raggiungibili in camion con meno di 5 ore, offre le migliori condizioni per garantire l’accesso ai mercati nei tempi più ridotti.
Diretto è il collegamento dell’Aeroporto al sistema autostradale nazionale con l’Autostrada A12 Genova-Rosignano, connessa con la A15 Parma-Spezia, con l’Autostrada A11 Bologna-Firenze-mare e con la superstrada Firenze-Pisa-Livorno
 

 Clicca qui per ingrandire l'immagine

Per l'Aeroporto di Pisa il traffico merci ha un valore strategico: opera infatti in tutti i settori dai voli “pure cargo” (voli misti di linea, charter, gommati) ai voli courier e /o postali

L'Aeroporto di Pisa ha certificato tutti i servizi Handling Cargo secondo gli standards ISO 9001

Navigazione

Advertisement